mercoledì 18 ottobre 2017

I CONFETTI NON POSSONO MANCARE.......

Sono senza dubbio uno degli elementi che non possono mai mancare in una cerimonia.
Ce ne sono di tutti i tipi e per tutti i gusti dai classici alla mandorla e al cioccolato per arrivare a quelli ripieni e dal sapore particole e nuovo.
Ma perchè sono così importanti all'interno di questo bellissimo evento? 
Ne esistono di molteplici gusti a volte anche molto particolari come al banana e la papaya o ancora al caffè e al pistacchio e c'è anche chi ne va matto e ne riesce a mangiarne una gran quantità in pochissimi minuti, stiamo parlando proprio di loro i confetti piccoli e gustosi dolcetti.
Individuare una data di inizio della creazione dei confetti è piuttosto difficile anche se sembrerebbe che il primo confetto sia nato per scopi curativi e sia stato inventato da un arabo che ebbe appunto la geniale idea di ricoprire il medicinale con un guscio dolce per renderlo più piacevole e favorire così una migliore ingestione.

Già a partire dai Romani però i confetti venivano usati come facciamo noi con l'unica differenza che erano gli invitati a portarli agli sposi come segno e augurio di una vita propizia. E' però alla fine del 400, grazie anche all'arrivo dello zucchero in tutta l'Europa, che i confetti vengono utilizzati nella forma che noi ben conosciamo.
Accanto alla nascita dei confetti si sviluppa anche l'idea di conservare i confetti all'interno di preziose scatoline da qui la creazione delle bomboniere. 

All'interno delle bomboniere invece sempre per tradizione i confetti devono essere 5 ad indicare un augurio di felicità e fertilità alla nuova coppia.
I 5 confetti rappresentano i doni della vita e cioè salute, fertilità, longevità, felicità, ricchezza.


Continuate a seguirci uno per uno vi presenteremo tutti i nostri tipi di confetti......